Archivi categoria: giardino

giardinaggio

Abitavo in un piccolo paese di collina, arroccato sulle rocce a strapiombo sul Lago di Garda. Avevamo la scuola elementare, due stanzoni con due maestri, era una pluriclasse. Non facevamo educazione civica, ma un’ora alla settimana, quando il tempo lo … Continua a leggere

Pubblicato in giardino, Silenzi | Lascia un commento

Itaca brucia – Gli ultimi addii

Cosa sai amato immor[t]ale di un talamo che urla il tuo nome, dell’attesa che consuma intrecci di pensieri all’arcolaio, dei passi roboanti nelle stanze vuote? Tu eri approdato a Itaca Nel casuale rincorrersi di isole Non ad Ogigia Né sull’isola … Continua a leggere

Pubblicato in giardino, Silenzi | Lascia un commento

parlare ancora

Alba pallida. Abbozzato è l’autunno Sulla finestra. Ascolto. Piove Tra le arcuate vetrate. Tiepida notte. 09.09.2017

Pubblicato in giardino, haiku | Lascia un commento

Tigli in estasi. Contro ogni logica L’attesa è vita.

Pubblicato in giardino, haiku | Lascia un commento

La mia bambina mai nata Pensata Soltanto sognata Si chiama Leonora C. Nulla più che un’idea Di sorpresa, sospesa Sull’alba di un mondo Sul bocciolo di rosa. Un’infinita Piccola cosa.

Pubblicato in giardino, Significati | Lascia un commento

desidero ancora

Volevo un amore Dal profumo marino, Turchese e puro. Il tempo solo Saprà quanto è stato, E cosa non è.

Pubblicato in giardino, haiku | Lascia un commento

Lasciar andare Respirare il verde. Il tempo saprà.

Pubblicato in giardino, haiku | Lascia un commento

Coltivare un giardino

Ho solo bisogno Di un amore bambino Di un abbraccio che scalda Di una mano che afferra. Per crescere insieme, Coltivare un giardino.

Pubblicato in giardino | Lascia un commento

amae

Ti ho lasciato. Piccola è la speranza Che ti ritrovi. Ti ho lasciato Per eccesso d’amore: Trova te stesso. Ti ho lasciato. La tua ombra cammino. Ti parlo ancora. Ti ho lasciato, Togliendomi la pelle, La tua libertà. Ti ho … Continua a leggere

Pubblicato in giardino, haiku | Lascia un commento

Ti ho lasciato Solo perché hai voluto Che ti lasciassi. Imbalsamata In quell’orride notti Nella laguna. Viaggio d’inverno Tra pensieri di morte Umida e grigia. Vecchio narciso. Seduci per poi farti Abbandonare. Dichiari umiltà, In fondo al cuore rabbia Da … Continua a leggere

Pubblicato in giardino, haiku | Lascia un commento